Come stampare il calcestruzzo?

1. Applicare calcestruzzo fresco

2. Applicare l'indurente colorato

Dopo che il calcestruzzo ha raggiunto il giusto stadio di plasticità (generalmente quando non c'è acqua di spurgo sulla superficie), spargere l'indurente del colore gettandolo sulla superficie dal livello della vita o un po 'più in basso per ridurre al minimo la quantità di materiale che va alla deriva nell'aria. Lavora dal centro della lastra e torna verso le forme del bordo per evitare un forte accumulo di indurente del colore sui bordi. Dopo aver applicato la prima scossa di indurente colorato sulla superficie, attendere da 5 a 10 minuti per assorbire l'acqua dal calcestruzzo e poi farlo galleggiare sulla superficie. Subito dopo toro galleggiante la prima applicazione di indurente colore, seguire la stessa procedura ed applicare un secondo strato di catalizzatore per assicurare una copertura completa.

3. Applicare un agente distaccante

Gli agenti distaccanti in polvere o liquidi servono a due scopi importanti: conferiscono un sottile contrasto di colore mentre agiscono come un rompicapo per evitare che i tappetini o le pelli di stampaggio si attacchino al cemento e disturbino la trama dell'impronta.

Il modo migliore per applicare un rilascio in polvere è con un pennello in tampico asciutto largo circa 8 pollici. Immergere il pennello nel secchio di rilascio e pelarlo per caricare le setole e ricoprirle in modo uniforme. Quindi prendi la spazzola per il manico, tenendola sotto il livello della cintura e usa il polso per far scorrere il rilascio sulla superficie in uno strato leggero e uniforme.

Per applicare un agente distaccante liquido, utilizzare uno spruzzatore a pompa per applicare il rilascio in uno strato uniforme sulla superficie del calcestruzzo subito prima dello stampaggio. Se prevedi di utilizzare un agente distaccante liquido colorato, aggiungi la tinta uno o due giorni prima, se possibile. Ciò consentirà alle particelle di pigmento di dissolversi completamente.

4. Timbro

Prima di iniziare lo stampaggio, verificare che il calcestruzzo abbia raggiunto il giusto stadio di plasticità. Se inizi a stampare troppo presto, il calcestruzzo non sarà abbastanza solido da sostenere il peso dei lavoratori o da un'impronta ben definita. Se inizi a timbrare troppo tardi, non solo la timbratura richiederà uno sforzo maggiore, ma produrrai poca o nessuna consistenza con i timbri, soprattutto quando raggiungi la fine del lavoro. Premere le dita sulla superficie del calcestruzzo in diversi punti della lastra. Se lasci un'impronta pulita di circa 3/16 a 1/4 di pollice di profondità, in genere puoi iniziare a stampare. Un altro test è mettere un timbro sul cemento e calpestarlo. Il timbro dovrebbe sostenere il tuo peso e non scivolare o affondare troppo in profondità nella superficie.

Pretexture lungo i bordi perimetrali della lastra da circa 6 a 12 pollici verso l'interno con una pelle testurizzata o un tappetino flessibile. Questo passaggio è importante perché quando lavori con un timbro non flessibile, lo strumento si sovrapporrà al bordo del modulo e non sarai in grado di premerlo completamente sulla superficie del calcestruzzo. Pretestando prima il perimetro, otterrai la trama di cui hai bisogno e il colore completo dal rilascio.

Una volta che i bordi sono pretestuati, l'equipaggio può iniziare a stampare il resto della lastra con gli strumenti del tappeto. Generalmente, dovresti stampare nella stessa sequenza in cui hai posizionato e finito il cemento. Ad esempio, se si inizia a posizionare il calcestruzzo nell'angolo in alto a sinistra della lastra e si finisce nell'angolo in basso a destra, questa sarebbe la sequenza preferita da utilizzare per le operazioni di finitura e stampaggio, lavorando riga per riga dal punto di partenza fino a il punto finale.

Se il calcestruzzo è nella fase ideale per lo stampaggio, dovresti essere in grado di imprimere i timbri sulla superficie semplicemente camminando sugli strumenti, eventualmente seguiti da una leggera pigiatura. La squadra di timbratura dovrebbe completare la prima fila prima di passare alla seconda. In genere, una persona posizionerà gli strumenti di avviamento e vi starà sopra mentre afferra i francobolli dalla prima fila e li fa saltare nella fila successiva. Mentre questa persona si muove e fa avanzare gli strumenti, un'altra persona può eseguire la pigiatura. A seconda del modello del timbro, potrebbe essere necessaria una terza persona per dettagliare le fughe.

5. Sigillare il cemento

Una volta che la lastra si è sufficientemente polimerizzata, applicare una mano di finitura di sigillante . La maggior parte dei produttori consiglia di applicare il sigillante diverse settimane dopo, dopo una leggera pulizia della superficie. Fare attenzione a non applicare il sigillante troppo pesante, che potrebbe intrappolare l'umidità nella lastra. Una delle tecniche più efficaci per applicare il sigillante è combinare sia la spruzzatura che la laminazione, specialmente quando il modello stampato ha linee di fuga profonde. Ripassare la superficie con un rullo dove necessario aiuta a distribuire uniformemente il sigillante.